Malpensa Express vola verso il C-Less

Milano, 21 Giugno 2017


TAP&GO, il progetto che ha dematerializzato i biglietti del Malpensa Express permette ai viaggiatori di acquistare i biglietti con carte contactless direttamente ai tornelli.

Le realtà che hanno creduto in questo progetto sono molte: da NordCom a Trenord, con il supporto di SIA, MasterCard, Intesa Sanpaolo e Ingenico.

«Il trasporto pubblico da sempre mostra un forte interesse verso la dematerializzazione dei titoli di viaggio – racconta Paolo D’Alessio, CTO e COO di NordCom – e l’arrivo 15 anni fa del contactless nel trasporto è stato uno dei driver di sviluppo dei pagamenti c-less: il caso esemplificativo è quello di Oyster, a Londra, che veicola un terzo delle proprie transazioni di viaggio proprio con carta di credito contactless e nel futuro dovrebbe abbandonare la famosa tessera proprietaria a favore unicamente delle carte c-less bancarie e dei mobile proximity payment. L’Italia stava seguendo con attenzione questa tendenza, ma solo ora che le carte senza contatto hanno raggiunto una diffusione capillare abbiamo potuto creare il nostro progetto c-less per il Malpensa Express».

Il progetto è partito a dicembre 2016 e le corsie preferenziali, dove è possibile pagare contactless ai tornelli senza dover fare la fila in biglietteria, hanno agevolato gli spostamenti dalle stazioni ferroviarie di Milano all’aeroporto di Malpensa e viceversa ad un numero di viaggiatori sempre più in crescita.

Leggi l’articolo completo sulla rivista AziendaBanca.

Progetti correlati

Pagamento tasse universitarie

Il pagamento digitale delle tasse universitarie è la soluzione creata per l’Università La Sapienza di Roma, finalizzata alla riscossione delle...